di Francesco Colacicco

Anche in questo numero siamo lieti di ospitare i contributi di tanti colleghi. La bella intervista a Cirillo su Le sette porte della terapia sistemica, il dialogo con Cancrini su l’Empatia nella psicoterapia e un intervento di Lorna Benjamin nel corso del master sulla Terapia Ricostruttiva Interpersonale che ha svolto a Roma lo scorso maggio.
In Arte e psiche abbiamo voluto dedicare un largo spazio ad Andrea Camilleri, riflettendo sul rapporto tra narrazione e psicoterapia. Su di lui hanno scritto: Giuseppe Fabiano, Andrea Camilleri: quando la persona supera il personaggio; Gianmarco Manfrida, Andrea Camilleri, grande cantastorie; Rita D’Angelo, La narrazione e il corso delle cose …. Nella stessa rubrica presentiamo anche una nostra intervista a Marcello Fonte, l’attore premiato lo scorso anno a Cannes come miglior attore. Memorabile la sua interpretazione in Dogman di Matteo Garrone.
Due articoli su altrettanti casi clinici sono a cura di Antonietta Germanotta, Accendimi, non voglio spegnermi e di Raffaella Schiavone, Un innesto fecondo. In Argomenti di psicoterapia pubblichiamo un toccante articolo di Ilaria Carosi su L’Aquila, anno X ed un mio discorso su L’empatia come strumento terapeutico. In Suggestioni pubblichiamo la prefazione di Maricla Boggio al suo libro su Dominot, ...

Scarica la versione completa dell'articolo

L'editoriale

Recensioni - Rivista "La notte stellata" n°2/ 2019


banner news_5

banner_corsi