“Bambini con l’etichetta”. Intervista a Michele Zappella.

La supervisione indiretta ai tempi di una pandemia.
La cartella clinica “relazionale”.
La notte stellata. Rivista di psicologia e psicoterapia n° 2/2021 – IL SEMINARIO – pag 79-80

“Bambini con l’etichetta”. Intervista a Michele Zappella.

di Maurizio Coletti*


Abstract

Maurizio Coletti intervista Michele Zappella, noto neuropsichiatra infantile, partendo dal tema del suo ultimo libro, “Bambini con l’etichetta”, per parlare del moltiplicarsi delle diagnosi infantili e degli effetti che queste hanno sulla famiglia.
Nello specifico queste diagnosi sono altamente correlate con diagnosi di depressioni materna, forte conflittualità di coppia, che possono sfociare in aumento delle separazioni.
Succede sempre con maggiore frequenza che le diagnosi vengano enfatizzate, ponendo un’etichetta su base biologica irreversibile ai bambini, che non danno loro la possibilità di recuperare alcune difficoltà transitorie, specchio del cambiamento culturale attuale.
Questo tema sottolinea ancor di più l’importanza della terapia sistemica e del terapeuta sistemico per il sostegno alla famiglia durante l’iter diagnostico, e per l’ascolto della coppia genitoriale.


Abstract
Maurizio Coletti interviewed Michele Zappella, famous child neuropsychiatrist, starting from the topic of his last book, “children with label”, to talk about the spread of child diagnosis and the effects that they have on the family.
In the specific, these diagnoses are closely linked with diagnosis of maternal depression, strong conflicts inside the couple, that could lead to an increase of separations.
It happens more and more frequently that diagnoses are emphasized, putting a label on a biological irreversible basis on the children, that don’t give them the possibility to recover same transitional difficulties, mirror of the current cultural change.
This topic underlines even more the importance of the systemic therapy and systemic therapist to sustain the family during the diagnostic path, e during the listening of the parental couple.

Scarica la versione completa dell’articolo



Note
*Maurizio Coletti, Psicologo, psicoterapeuta, Presidente e Didatta dell’Istituto IefCos.

© RIPRODUZIONE RISERVATA